Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Locri (RC) | Terza edizione della rassegna itinerante “Rete Cinema Calabria”

16 Luglio, 2022 | 08:00 - 11 Settembre, 2022 | 17:00

Locri (RC) | Fuori Campo: si apre con Fabio Mollo la terza edizione della rassegna cinematografica itinerante di Rete Cinema Calabria

Appuntamento sabato 16 luglio a Locri tra cinema e archeologia. Tra gli eventi il workshop di Mollo che racconterà in esclusiva la genesi di un docufilm.

Una rassegna dedicata alla produzione cinematografica e audiovisiva nazionale indipendente e d’autore, con un’attenzione particolare rivolta all’analisi e alla rappresentazione di uno specifico territorio, quello calabrese, che propone la settima arte come strumento d’indagine e veicolo di diffusione e valorizzazione dei beni culturali.

Al via “Fuori Campo. Il cinema abbraccia la storia”, la terza edizione della rassegna cinematografica itinerante organizzata dall’Associazione Culturale Rete Cinema Calabria che per cinque appuntamenti, dal 16 luglio all’11 settembre, renderà il patrimonio archeologico calabrese protagonista di un itinerario di promozione cinematografica esclusivo, attraverso cinque tappe nei principali siti della regione, con proiezioni, incontri, laboratori, dibattiti. Primo appuntamento al Parco archeologico di Locri sabato 16 luglio con un workshop sul cinema e storia a cura del regista Fabio Mollo.

Il progetto è stato finanziato dalla Calabria Film Commission attraverso l’Avviso pubblico per il sostegno alla realizzazione di festival e rassegne cinematografiche e audiovisive in Calabria 2022 ed è realizzato in partenariato con la Direzione Generale dei Parchi e Musei della Calabria.

Il focus della terza edizione sarà il racconto del territorio, attraverso la relazione fra i luoghi e le relative specificità, da una prospettiva visiva e antropologica inedita in grado di coinvolgere e raccontare i principali siti archeologici della Calabria: il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium di Roccelletta di Borgia (CZ), il Parco Archeologico di Sibari a Cassano allo Ionio (CS); protagonisti anche Kaulonia Parco Archeologico e Museo Archeologico di Monasterace (RC), il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri (RC) e il Parco Archeologico di Capo Colonna (KR).

In occasione di ognuna delle tappe, saranno organizzate proiezioni cinematografiche, incontri e dibattiti con gli autori dei film in programmazione, con professionisti nazionali e locali del settore, panel con la Calabria Film Commission ed altri enti ed istituzioni, percorsi laboratoriali e momenti di approfondimento tenuti da storici e archeologi con lo scopo di arricchire il racconto del patrimonio artistico-culturale calabrese.

Saranno 10 i film che verranno proiettati durante la rassegna, 5 tra lungometraggi e documentari, oltre a 5 cortometraggi, alcuni dei quali realizzati in Calabria o da autori calabresi. La selezione dei titoli è stata fatta in collaborazione con la Rassegna internazionale del Cinema archeologico di Rovereto e il Calabria Movie Short Film Festival. Inoltre, verranno presentate 5 opere audiovisive brevi che racconteranno i Parchi archeologici protagonisti della rassegna, realizzati per Fuori Campo dagli associati di Rete Cinema.

Tra gli appuntamenti più attesi, la proiezione gratuita, domenica 24 luglio, del film “Nostalgia” di Mario Martone, neovincitore del Nastro d’Argento per la migliore regia, al Super Cinema Catanzaro, alla presenza dell’attore Francesco Di Leva, anch’egli reduce dalla vittoria ai Nastri come migliore attore non protagonista.

Il primo appuntamento di Fuori Campo 2022

La rassegna prenderà il via il 16 luglio con “Locri Epizefiri: Archeologia del Sacro e Cultualità Femminile”, il primo appuntamento di Fuori Campo 2022, moderato e presentato da Ernesto Orrico, accolto negli spazi del Tempio di Marasà di Locri a partire dalle ore 15:00.

Si parte con la visita all’interno del Parco Archeologico di Locri, guidata da Robera Eliodoro, dopo della quale verrà proiettato un video-racconto sul Parco a cura di Ivana Russo e Fabrizio Nucci di Rete Cinema Calabria.

A seguire, i saluti della direttrice del Parco Elena Trunfio, e la conversazione sull’archeologia a cura di Margherita Milanesio, dedicata alle figure femminili del sito di Locri e in particolare a Demetra, dea greca associata alla natura e alla legge sacra, con l’obiettivo di riflettere sulle leggi europee del comportamento etico e sulla cultualità femminile.

Alle ore 17:00 appuntamento con la proiezione di “Eggshell”, il cortometraggio di Ryan William Harris a cura di Calabria Movie Short Festival.

A pochi giorni dalla conferenza stampa romana di presentazione delle celebrazioni organizzate in occasione del cinquantesimo anniversario dal ritrovamento dei Bronzi di Riace, arriva a Locri il regista Fabio Mollo, scelto per dirigere il docufilm “I Bronzi di Riace”, le cui riprese saranno effettuate ad agosto tra Riace, Reggio Calabria e l’Aspromonte, e che verrà realizzato in collaborazione con l’assessorato dell’Istruzione, la Calabria Film Commission e prodotto da Palomar S.p.A.. Per Fuori Campo Mollo terrà un workshop in cui mostrerà la genesi di questo importante progetto, ideato per esplorare e raccontare con il linguaggio universale del cinema il mito dei Bronzi.

Chiuderà il primo appuntamento della terza edizione la proiezione del documentario diretto da Fabio Mollo dal titolo “The Young Pope – A Tale of Filmmaking”. Immagini inedite che portano lo spettatore dietro le quinte della nota serie TV “The Young Pope” di Paolo Sorrentino, alla scoperta del processo di produzione e delle scelte registiche, del lavoro degli attori, dello studio della luce e della creazione di scenografie e costumi.

I workshop e i dibattiti della rassegna, come per la seconda edizione dello scorso anno, saranno fruibili gratuitamente anche in modalità streaming sulle maggiori piattaforme web.

 

Dettagli

Inizio:
16 Luglio, 2022 | 08:00
Fine:
11 Settembre, 2022 | 17:00
Categoria Evento:
Tag Evento:

Luogo

Locri (RC)